Valuta : €

itItaliano (Italian)

CONSEGNA GRATUITA!In Italia per ordini superiori a 65€

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
0,00 € Tasse
0,00 € Totale

I prezzi sono IVA inclusa

Carrello Acquista

Categorie

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
0,00 € Tasse
0,00 € Totale

I prezzi sono IVA inclusa

Carrello Acquista

Emilio Primo Rosso BOLGHERI DOC

2015
0,75 lt.
1,5 lt.
3 lt.

17,00 €

Breve introduzione

Emilio Primo Rosso 
BOLGHERI DOC 

Vitigno: Cabernet Sauvignon 60%, Merlot 30%, Syrah 10%

Maggiori dettagli

» Aggiungi alla mia lista dei desideri

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 8 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 8 punti può essere convertito in un buono di 4,00 €.


Emilio Primo Rosso 
BOLGHERI DOC

Vitigno: Cabernet Sauvignon 60%, Merlot 30%, Syrah 10%.

Vinificazione: Raccolta manuale delle uve, cernita e diraspatura all'ingresso della cantina, fermentazione a temperatura controllata in tini troncoconici d'acciaio per circa 12-15 giorni.

Affinamento: barriques di rovere francese di secondo e/o terzo passaggio per 12 mesi.

Gradazione alcolica: 13,5% Vol.

Note degustative:
Colore: Ottima la densità cromatica di un rosso rubino intenso con riflessi bordeaux.
Odore: Al naso è fresco e vinoso con note di piccoli frutti rossi, di viola, di rosa e mandorla dolce accostati a sentori di macchia mediterranea, lievi cenni di rovere gli cedono una elegante speziatura.
Sapore: L'ingresso in bocca è piacevole, equilibrato e armonico, al centro ancora frutto in piacevole armonia con note balsamiche e tannini evidenti ma non invasivi. Chiude con un finale piacevole e suadente che ne induce nuovamente alla beva.

Temperatura di servizio: 16 gradi

Abbinamenti: salumeria e crostineria – primi piatti con sughi di carne – piccoli animali da cortile – pesci  alla piastra - cacciucco alla livornese – zuppe di legumi.

Quanto si mantiene in cantina: circa 10 anni.

IL NOME: Emilio Primo è il primo vino nato nella nostra tenuta, vendemmia 2003, e non potevamo non dedicarne l'etichetta a Emilio Fuselli, il nonno di Maurizio, che nel 1954 acquistò un piccolo appezzamento di terra dal Marchese Incisa della Rocchetta impiantandovi i primi vigneti. A Emilio Fuselli dobbiamo tutto il nostro saper lavorare le vigne per trarne vini di grande qualità come a Emilio Primo Rosso dobbiamo l'inizio di un'avventura di impegno, entusiamso e soddisfazioni crescenti nel mondo del vino.